Monaco

Storia del Principato

Le prime tracce di vita a Monaco risalgono a 300.000 anni a.C. I primi abitanti insediati furono i Liguri. I Fenici di Marsiglia fondarono la colonia di Monoïkos nel VI secolo a.C. Dopo la guerra dei Galli, Monoecus, dove Giulio Cesare si fermo’ trasferendosi in Grecia, passa sotto il controllo dei romani tramite la provincia della Gallia narbonnese.

Nel Medio Evo Monaco rimane sotto la dominazione romana fino al crollo dell’Impero Romano d’Occidente del 476. I sareceni furono cacciati nel 975 e nell’XI secolo il territorio fu nuovamente abitato dai Liguri.

Nel 1191, l’Imperatore romano germanico Enrico VI concede la sovranità su Monaco alla città di Genova, in Italia, da dove sono originari i Liguri.

Il 10 giugno 1215, un distaccamento di Ghibellini condotti da Fulco del Cassello cominciò la costruzione di una fortezza sulla rocca di Monaco.

L’8 gennaio 1297, Francesco Grimaldi detto Malizia (François la Malice) si impadronisce della fortezza mascherandosi da monaco francescano.

L’autorità dei Grimaldi fu definitivamente riconosciuta nel 1314, ed è riconosciuta fino ai nostri giorni salvo il periodo 1793-1814 durante il quale Monaco fu annessa alla Francia, sotto il nome di Fort-Hercule.

Nel 1861, un trattato franco-monegasco assicura la sovranità di Monaco. Il Principe di Monaco ha i pieni poteri fino alla concessione della costituzione del 1911, che fa del Paese una monarchia costituzionale.

Nel 1949, il Principe Rainier III sale al trono dopo la morte di suo nonno il Principe Louis II.

Nel 1962, una nuova costituzione è scritta. Essa governa il sistema politico e istituzionale del Principato e sancisce i diritti e le libertà pubbliche riconosciute ai monegaschi e agli stranieri.

Nel 1971 è posata la prima pietra del quartiere di Fontvieille, che permetterà di aumentare la superficie del territorio monegasco del 20% sottraendolo al mare.

Nel 1993, Monaco diventa ufficialmente membro dell'Organizzazione delle Nazioni Unite.

Nel 2002, un nuovo trattato tra la Francia e Monaco stipula che il Principato resterà Stato indipendente nel caso in cui non ci sia discendenza nella dinastia.

Nel 2004, il Principato di Monaco si unisce al Consiglio d’Europa.

Il 6 aprile 2005, alla morte del Principe Rainier III, è suo figlio il Principe Albert II (nato nel 1958), che diventa Principe Sovrano di Monaco.

Il 1° e 2 luglio 2011 si sono svolte le cerimonie del matrimonio tra il Principe Albert II e la Principesse Charlène.