Monaco

Tradizioni monegasche

• Festa di Santa Devota, Santa Patrona di Monaco e della Famiglia Reale : il 27 gennaio
 Santa Devota è la Patrona della Famiglia Reale, celebrata il 27 gennaio. Link in inglese

• Concorso in lingua monegasca : il 23 giugno
 
Ogni anno dal 1981, il Comune di Monaco organizza un concorso di lingua, cultura e storia monegasca, con prove di scritto e orale

• Festa di San Giovanni : il 24 giugno
 
Per la continuazione dell’antica celebrazione del solstizio d’estate, la chiesa ha fissato al 24 giugno la nascita di Giovanni Battista, personaggio biblico importante, annunciatore del Messia la cui testimonianza dà grande risalto alla luce ed allo spirito Santo.

• Festa di San Romano : il 9 agosto

 Il Comitato delle Feste del Santo Romano organizza dalla fine del mese di luglio fino all'inizio del mese di agosto, col sostegno del Municipio di Monaco, dei festeggiamenti in onore di uno dei Santi Patrono di Monaco, San Romano, celebrato il 9 agosto all'altare del Santo nella Cattedrale di Monaco.

• La Festa Nazionale : il 19 novembre
 
Voluta dal Principe Charles III nel 1857, la Festa Nazionale monegasca corrispondeva alla data della festa del santo patrono (onomastico) del Principe Sovrano, variando così data col passare della storia. Al momento della sua ascesa al trono nel 2005, il Principe Alberto II ha deciso di mantenere la data del 19 novembre, giorno del Santo Rainier, in ricordo di Suo padre.

• Santa Cecilia : la domenica successiva al 19 novembre
 
E’ la patrona dei musicisti che sono festeggiati nel Principato la domenica successiva alla festa Nazionale. Una parata è organizzata in città, preceduta da una messa nella cattedrale. Tutti i gruppi musicali ufficiali di Monaco sono presenti.

• San Nicola : il 6 dicembre
 
La festa di San Nicola è celebrata il 6 dicembre. I marinai usavano mettersi sotto la sua protezione ed una chiesa gli fu dedicata sulla Rocca fina dal XIII secolo, nell’area dell’attuale cattedrale

• Il Pane di Natale : il 24 dicembre
 
Il Comitato chiede ai panettieri che fanno il pane a Monaco di proporre, nei giorni che precedono il Natale, del Pane di Natale seguendo la presentazione suggerita da Lazzaro Sauvaigo.